Orari 2019-2020
LUNEDÌ MARTEDÌ MERCOLEDÌ GIOVEDÌ VENERDÌ
PROPEDEUTICA 1 .
PROPEDEUTICA 2
PROPEDEUTICA 3
CLASSICO 1
CLASSICO 2
CLASSICO 3
CLASSICO 4
MODERNO 1
MODERNO 2
MODERNO 3
ACROBATICA
BREAK DANCE
HIP-HOP
CLASSICO ADULTI
STRONG&STRETCH (ispirato al metodo PILATES)
Su richiesta lezioni individuali e/o di gruppo anche al mattino

Gli orari potranno subire variazioni.
è necessario contattare la segreteria per verificare il gruppo di appartenenza.
La prenotazione è obbligatoria per tutti.



Corsi

PROPEDEUTICA ALLA DANZA CLASSICA

Il corso si propone di avvicinare e sensibilizzare i bambini al mondo della danza e della musica con un'attività motoria e ritmica; i bambini saranno coinvolti in un'esperienza in grado di sviluppare le potenzialità fisiche e musicali anche attraverso un'attività dal carattere ludico-espressivo. Durante le lezioni si spazierà da movimenti ginnici, ritmi musicali e movimenti nello spazio a esercizi di coordinazione e primi rudimenti e impostazione di quelli che diventeranno poi gli elementi di base delle lezioni di danza classica. La lezione è data dalla fusione di diversi metodi tra cui Giocodanza® e Creodanzando®, metodi che hanno alla base elementi come il divertimento, il gioco, l'immaginazione, la fantasia attraverso i quali conducono i bambini a esprimersi liberamente e consapevolmente attraverso il proprio corpo. Gli anni della propedeutica prevedono l'elaborazione di elementi importanti e basilari, che tuttavia non sono semplici come la percezione corporea, la qualità del movimento, spazio, tempo, energia, peso e forma. Il gioco è educativo perché vi sono regole da rispettare e contenuti precisi e fa sì che si sviluppino nei bambini capacità analitiche, critiche e intellettuali, capacità che sono rivolte non solo verso se stessi, ma anche verso gli altri; il gioco costituisce infatti un'occasione per fare esperienze, un mezzo per esprimersi e comunicare. è dalla creatività di ogni singolo individuo che nasce il movimento, e sono tanti singoli movimenti che creano una danza!! La finalità è stimolare la creatività dell'allievo, conducendo il bambino a scoprire le potenzialità del proprio corpo e a conoscere se stesso e gli altri.

DANZA CLASSICA

Il lavoro parte dall'allineamento del corpo e dalla coordinazione passando poi alle dinamiche dei passi, alla ritmica, alla musicalità, imparando come sfruttare la forza di gravità a proprio vantaggio, alla visualizzazione e alle linee e i volumi che si creano durante il movimento. Il metodo utilizzato nella nostra scuola è il metodo Vaganova che ha avuto il merito di analizzare in modo dettagliato, decomponendoli in singoli elementi tecnici, tutti i passi della tradizione accademica, elaborando un sistema di esercizi caratterizzato da un crescendo di difficoltà tecnica e di complessità compositiva, sistema organizzato in modo da assicurare uno studio progressivo e privo di rischi per gli allievi. Sul piano fisico, il metodo sviluppa il lavoro armonioso di tutte le parti del corpo durante le pose e i movimenti porgendo l'attenzione ai più piccoli particolari. Dal punto di vista psicologico, lo stile si distingue per l'approccio cosciente del danzatore, per il costante autocontrollo del proprio corpo e il lavoro pone l'accento sulla qualità dell'esercizio. Il risultato di studio finale consiste nel raggiungere una tecnica impeccabile insieme a una notevole espressività. Il metodo non è conservativo ma in costante sviluppo. Negli ultimi 10 anni il metodo Vaganova ha subito un rinnovamento notevole che ha portato a conquistare livelli tecnici dei ballerini classici mai visti prima.


DANZA MODERNA

Parallelamente al cammino tecnico-espressivo intrapreso nella danza classica gli allievi potranno arricchire la loro preparazione seguendo corsi di danza moderna, disciplina coreutica in cui è possibile esplorare, sperimentare, contaminare con altre arti (visive, teatrali, marziali ...). Il linguaggio sarà estremamente multicolore, spaziando dal gesto asciutto del teatro a movimenti complessi, sempre nel rispetto di una solida preparazione tecnica di base che permetta di ottenere esibizioni ad alto livello qualitativo. La danza moderna insegnata nel nostro centro è perciò una danza che mette la forte conoscenza della tecnica al servizio della sperimentazione creando col corpo nuovi gesti, usando simbolismi, trasmettendo messaggi sociali per dare vita a una emozione che pervade danzatore e pubblico.


DANZA ACROBATICA

Le finalità dell'acrobatica sono non solo migliorare e perfezionare la flessibilità, l'equilibrio, la forza ma far acquisire agli allievi il coraggio, rafforzando la fiducia in se stessi e negli altri migliorando in tal modo l'autostima. Con la pratica di questa disciplina si aumenta il controllo muscolare, si acquisiscono capacità di concentrazione e consapevolezza spaziale -anche aerea- elemento importante nella collaborazione e nell'acquisizione della fiducia nel lavoro di gruppo. L'alto grado di disciplina e concentrazione necessari per le acrobazie sono altamente formativi e vanno a costituire un importante bagaglio che aiuta ad affrontare poi la vita in modo positivo e propositivo. Lo spirito stesso della disciplina consiste nel costruire gradualmente abilità complesse partendo da acquisizioni estremamente elementari, chiedendo all'allievo delle prestazioni sempre maggiori, tuttavia mai superiori alle sue potenzialità, attraverso la ricerca di passi di apprendimento facilitati che non siano finalizzati a se stessi, ma che consentano il raggiungimento e l'affinamento delle sue abilità.


STRONG&STRETCH

Il Metodo Pilates è un sistema di allenamento sviluppato all'inizio del '900 da Joseph Pilates ispiratosi ad antiche discipline orientali quali Yoga, (India) e Do-In, (Giappone). Il metodo stimola l'uso della mente per controllare i muscoli. è un programma di esercizi che si concentra sui muscoli posturali che aiutano a tenere il corpo bilanciato e sono essenziali a fornire supporto alla colonna vertebrale. Il metodo quindi è indicato anche nel campo della rieducazione posturale. Praticando gli esercizi di Pilates si acquisisce consapevolezza del respiro e dell'allineamento della colonna vertebrale rinforzando i muscoli del piano profondo del tronco, molto importanti per aiutare ad alleviare e prevenire mal di schiena. Si rinforzano non solo gli addominali ma anche le fasce muscolari più profonde vicino alla colonna e intorno alle pelvi. Il punto cardine del metodo è la tonificazione e il rinforzo del Power House, cioè tutti i muscoli connessi al tronco: l'addome, i glutei, gli adduttori e la zona lombare. Gli esercizi che si eseguono sul tappetino (Pilates Mat Work) devono essere fluidi ed essere abbinati ad una corretta respirazione. Il metodo Pilates praticato dalla nostra scuola si rifà ai sei principi basilari del Pilates: la respirazione, il baricentro,la precisione, la concentrazione, il controllo, la fluidità, ma all'interno del programma sono inseriti anche elementi derivanti dalla danza classica e contemporanea finalizzati a migliorare l'equilibrio, l'armonizzazione del corpo, l'eleganza e l'agilità dei movimenti.


BREAK DANCE

La cultura hip hop nasce intorno al '69; il pioniere principale è dj kool-herc (nativo jamaicano) che organizzò dei party simili a quelli jamaicani, ovvero allestiti per le strade. Da qui in poi si svilupperà la cultura hip hop nei suoi 4 ambiti principali: Mc, bboy, writer, djing.
Erroneamente il termine bboy viene usato per tutti questi 4 ambiti, mentre in realtà è un termine formato dalla parola break e boy.
Il break è la parte strumentale dei vinili che veniva loopata in maniera da sembrare un unico pezzo. In seguito grazie all'uso dello scratch si utilizzarono diversi parti della musica, in maniera tale da mixare voce e strumentale.
Inoltre essendo dei party era fondamentale l'abbigliamento che doveva essere cool e originale, questo è un altro aspetto fondamentale di questa cultura.
In conclusione il bboy è un termine che in origine identificava il ballerino di break dance o più correttamente breaking, anche se ormai viene accettato anche per i ballerini hip hop.